OPERE

La Collezione Permanente della Fondazione Roma è composta da un originale excursus di opere che abbracciano un periodo storico-artistico molto ampio, dal 1400 ad oggi, attraversando significativamente tutti i secoli. Un patrimonio che viene costantemente incrementato da periodiche acquisizioni, a dimostrazione del costante interesse della Fondazione per l’arte e della sua volontà di accrescere l’offerta culturale destinata alla comunità.

L’eccezionale raccolta, che vanta dipinti, sculture, stampe, incisioni, ceramiche ed arazzi, è stata costituita con l’intento di preservare l’idea di Roma così come essa si è presentata al mondo della cultura nel corso dei secoli. I capolavori che costituiscono la Collezione sono eterogenei per scuola e per stile, ma il loro insieme si caratterizza per originalità e coerenza. La maggior parte delle opere, infatti, ha un collegamento stretto, per soggetto o autore, con la città di Roma, fulcro dell’attività della Fondazione.

Leggi tutto

Palazzo Cipolla a Roma

Palazzo Cipolla, situato in via del Corso, è uno dei simboli storici dell’arte nella Capitale. A partire dal 1999 è stato affiancato al Museo Fondazione Roma che ha realizzato fino ad oggi, oltre 35 mostre. Quest’ultimo ha ampliato la sua programmazione artistica andando: le due sedi mettono a disposizione un nuovo polo museale che ha una superficie espositiva complessiva di oltre 1.500 mq. L’offerta rivolta al pubblico e ai visitatori riesci a essere sempre ampia, spaziando da arte classica all’arte contemporanea.

Non a caso, in passato, sono stati esposti i capolavori di numerosi artisti esponenti dell’Impressionismo, per arrivare a D’annunzio, vero simbolo dell’Italia e dell’arte.

Il Museo Fondazione Roma ha voluto proporsi al pubblico come uno strumento di promozione per rendere sempre più accessibile il linguaggio universale dell’arte. Grande importanza è rivolta anche all’essere un luogo di socializzazione, di esperienze e di vera partecipazione per la comunità romana e non solo.

Palazzo Sciarra a Roma

Andare a Roma, oltre per una visita al Colosseo, significa anche recarsi presso la Fondazione Roma, la cui sede è riconosciuta nello storico edificio di Palazzo Sciarra. Sorge in una location da favola, nel cuore della città, pronta ad affacciarsi su via del Corso. Storicamente è nata come cortile del palazzo Sciarra Colonna di Carbognano, e oggi la galleria è un classico esempio di stile liberty nella magica realtà romana. Non a caso, proprio in questa zona, nei primi secoli del Cristianesimo, vennero fondati alcuni trai i più antichi edifici sacri palazzi, oltre alle dimore patrizie. Nel 1610 venne progettata l’unificazione dei due nuclei edilizi distinti fondati al momento della sua costruzione. Intorno al 1641 Orazio Torrioni ha lasciato il segno andando a lavorare sulla nobile facciata del palazzo, coronata da un cornicione e tre ordini di finestre.

Il suo ingresso monumentale presenta un arco bugnato e due colonne scanalate con capitello che vanno a sostegno del balcone del primo piano. Non mancano i dettagli in rilievo per ricordare la provenienza della famiglia Sciarra. La sua imponenza è bellezza gli ha permesso di venir incluso all’interno delle cosiddette quattro meraviglie di Roma.

Leggi tutto